Archivi Mensili: gennaio 2014

Business veg: Biolab vince la scommessa

untitledL’azienda goriziana fondata da Massimo Santinelli, tra le maggiori del settore dei piatti pronti biologici vegetariani e vegani in Italia, ha chiuso il 2013 con un fatturato di 5,5 milioni e una crescita, rispetto al 2012, di oltre il 60%.

 Un successo dovuto al sempre maggior numero di persone che rinunciano alle proteine animali, unito alla scelta di proporre piatti veg pronti, che vengono incontro agli stili di vita contemporanei, nonché all’effetto volano del Festival Vegetariano, ideato da Biolab e impostosi come la principale manifestazione nazionale dedicata a quella che non è solo una scelta alimentare bensì un vero e proprio stile di vita. (altro…)

Dario Tomasi candidato sindaco a Schio, perché per realizzare le idee bisogna innamorarsene

IMG_4960 - Copia (2)Dario Tomasi ha deciso di candidarsi alla guida del Comune di Schio, nelle Primarie della coalizione di Centrosinistra,  perché crede che amministrare questa città in un momento di crisi e di trasformazioni epocali come quello che stiamo vivendo richieda competenza e conoscenza, ma anche una rafforzata capacità di ascolto, di sintesi e di coinvolgimento sia dei cittadini che delle realtà del territorio.

Quella che segue è la sua presentazione.

(altro…)

Biolab si affida a Koiné Comunicazione

untitledIl marchio, fra i principali produttori in Italia di piatti pronti biologici per vegetariani e vegani e in forte crescita, ha scelto come ufficio stampa l’agenzia, soprattutto per la sua specializzazione nei settori bio e food. Una partnership che dà continuità alla riuscita comunicazione del Festival Vegetariano. 

(altro…)

Vicenza, le famiglie che hanno perso un figlio si raccontano in un libro

libro fiori di maria - Copia“I Fiori di Maria – testimonianze di famiglie orfane di un figlio” sarà presentato sabato 4 gennaio alle ore 21 nella Chiesa Parrocchiale di Ospedaletto a Vicenza. Raccoglie 17 testimonianze di genitori che sono passate attraverso il dolore per la morte del figli per incidente, per malattia o per suicidi. E hanno ricominciato a vivere grazie a un gruppo di auto mutuo aiuto della Caritas Vicentina (altro…)