Archivi Annuali: 2010

Fotovoltaico, lodo Ldk-Helios: “il sequestro che chiediamo tutela anche i lavoratori di Helios”

Dopo il provvedimento dalla Corte di Appello di Venezia che dichiara efficace in Italia il Lodo Arbitrale Internazionale che dà ragione a LDK Solar contro Helios Technology, la multinazionale ha chiesto il sequestro conservativo dei beni. “Siamo noi per primi a non avere interesse che Helios fallisca. In questo, siamo al fianco dei lavoratori di Helios” afferma Mario Zen, Vice Presidente Business Development di LDK Solar Hi-Tech.China e Managing Director di Ldk Europe. 

Nei primi giorni di dicembre LDK Solar ha chiesto alla Corte d’Appello di Venezia il sequestro conservativo dei beni di Helios Technology. Una scelta per tutelare il credito di 31 milioni di dollari che un Lodo della Corte di Arbitrato Internazionale ha riconosciuto alla multinazionale – con stabilimento e centro direttivo in Cina ma con sedi anche negli Stati Uniti, in Lussemburgo e, per l’Italia, a San Zenone degli Ezzelini, in provincia di Treviso – nei confronti della storica ditta produttrice di celle e pannelli fotovoltaici di Carmignano di Brenta (PD), che versa attualmente in uno stato di grave difficoltà, con pesanti ripercussioni anche sul fronte occupazionale. (altro…)

Dopo 25 anni di “libertà limitata” tornanoalla vita per merito di Tecnothon e Rampega

Due testimonianze su come la tecnologia e la ricerca applicata cambiano la vita delle persone con disabilità

L’esistenza umana è fin dalla sua nascita un mistero insondabile e diviene imprevedibile via via che procede.

Peculiarità che si riconosce nella storia di Sergio Riviera di Suzzara (Mantova), ora sessantenne, tetraplegico dall’età di venticinque a causa di un tuffo sbagliato nel fiume Po, e nell’episodio di Lorenzo Tombola padovano cinquantenne anch’egli tetraplegico dalla metà dei suoi anni per un incidente motociclistico. (altro…)

Monteverde in musica, un inno alla solidarietà

La Cooperativa Sociale della Val d’Illasi apre le iniziative per il 25° anno di attività con il Gruppo Chorus: il concerto gospel il 18 dicembre alle 21.00 all’Auditorium di Tregnago

 

La Cooperativa Monteverde Onlus di Tregnago, nella Val d’Illasi, compirà nel 2011 il 25esimo anno di attività sociale; un appuntamento importante, i cui festeggiamenti, che coinvolgeranno tutta la vallata da dicembre a maggio, iniziano con un concerto del coro gospel veronese “Chorus” che si terrà il 18 dicembre all’auditorium di Tregnago.

(altro…)

IL BAMBINO E GLI ZUCCHERI. UNA CATTIVA E PERICOLOSA ABITUDINE

Nel numero invernale di Valore Alimentare,  una guida su come ridurre gli eccessi alimentari dei più piccoli e su come utilizzare al meglio quello che ci offre la natura  

 

Smoderatezze, abbuffate, disordini alimentari: quando arriva l’inverno queste espressioni spesso diventano parte della nostra quotidianità. Per spezzare questa normalità, il nuovo numero di Valore Alimentare propone almeno un paio di approfondimenti “anti-eccessi”: Matteo Giannattasio – medico agronomo è docente del corso ‘Qualità degli alimenti e salute del consumatore’ all’Università di Padova e consulente del Servizio di allergologia dell’Ospedale San Gallicano di Roma – scrive di colesterolo e di come prevenirlo o combatterlo attraverso l’alimentazione: una dimostrazione in più della correlazione tra un sano modo di nutrirsi e la prevenzione di alcune delle malattie più diffuse nel nostro tempo; Sergio Maria Francardo, medico e membro del Comitato Tecnico Scientifico di Medicina Complementare della Regione Lombardia, affronta invece  l’eccesso degli zuccheri nell’alimentazione del bambino e spiega come utilizzare valide alternative per non innescare cattive abitudini.

(altro…)

ALLUVIONE A VICENZA, IN SOLI 23 GIORNI CONSEGNATO DALLA DIOCESI UN SEGNO DI VICINANZA ALLE FAMIGLIE PIU’ COLPITE

 

L'Amministratore Diocesano di Vicenza, mons. Lodovico Furian, consegna alla parrocchia di Cresole gli assegni circolari per le famiglie più colpite

Con la colletta nelle parrocchie dello scorso 14 novembre, e con altre donazioni, raccolti dalla Diocesi 500 mila euro.  Centoventotto famiglie ricevono un contributo economico per le necessità più urgenti ed essenziali.

 

128 assegni circolari nominativi, piccolo aiuto per  altrettante famiglie particolarmente colpite dall’alluvione del 1 novembre scorso. Vengono consegnati oggi, mantenendo fede all’impegno preso a metà novembre dalla Caritas diocesana con i rappresentanti delle 7 parrocchie colpite dall’alluvione: le Unità Pastorali . Complessivamente sono così consegnati 410 mila euro che serviranno ad aiutare le famiglie più colpite nell’acquisto di beni di prima necessità, come le cucine e le camere da letto. (altro…)