Archivi Mensili: novembre 2008

SAN MARTINO: L’ADVAR IMPEGNATA A SOSTENERE A TREVISO LA CAMPAGNA NAZIONALE PROMOSSA DALLA FEDERAZIONE CURE PALLIATIVE

Iniziata con la tradizionale marcia, la raccolta firme a favore del movimento delle cure palliative entra nel vivo domani mercoledì 11 novembre.

Tutti i cittadini sono invitati ad aderire.

L’Advar, associazione trevigiana impegnata nell’assistenza domiciliare e in hospice dei malati inguaribili di cancro, è una delle 62 associazioni che hanno creato e compongono la Federazione Cure Palliative (FCP), che ogni anno, in concomitanza con la ricorrenza dell’11 novembre, dà il via alla Campagna di San Martino, dedicata alla lotta contro la sofferenza inutile della persona inguaribile e istituita nell’anno 2000 per diffondere il messaggio che, anche se non esiste più possibilità di guarigione, permane il diritto alle cure attente, competenti e gratuite, ha promosso anno dopo anno le principali tematiche del movimento delle cure palliative.

Quest’anno la campagna, che si sostanzia in una raccolta firme su tutto il territorio nazionale che saranno infine sottoposte al Sottosegretario al Ministero della Salute Ferruccio Fazio, ha l’obiettivo di sostenere l’iter della proposta di legge sulle cure palliative già licenziata dalla Camera dei Deputati. Il cammino infatti è ancora lungo: questa legge, per essere davvero efficace, non deve limitarsi alle affermazioni di principio ma necessita ancora di azioni irrinunciabili per la programmazione, l’attuazione e lo sviluppo delle cure palliative: la rete assistenziale, la formazione, il riconoscimento delle professionalità e la ricerca. Infatti solo una rete efficacie può garantire ai 250.000 malati che ogni anno in Italia non possono più essere guariti il diritto ad essere adeguatamente curati, attraverso le  cure palliative domiciliari e negli hospice.

La Federazione Cure Palliative, pertanto, ancora una volta chiede l’impegno delle 62 associazioni che ne fanno parte, tra cui l’Advar, per coinvolgere e motivare il maggior numero possibile di cittadini su questi precisi argomenti. I particolare, si domanda che alla norma siano affiancati altri tre punti: realizzare la rete delle cure palliative che integri hospice, assistenza domiciliare ed ospedale con standard di qualità su tutto il territorio nazionale, formare i medici e gli operatori alla pratica delle cure palliative e riconoscere la loro professionalità, sviluppare  una ricerca di qualità nell’ambito delle cure palliative e della terapia del dolore.

L’Advar ha dato ufficialmente il via alla raccolta firme nel trevigiano lo scorso 25 ottobre con la tradizionale marcia ed ora continua a invitare i cittadini ad aderire alla Campagna: da domani mercoledì 11 novembre è possibile firmare presso la sede Advar di piazzale Pistoia e presso l’hospice Casa dei gelsi in via Fossaggera a Treviso, ma anche durante tutti gli incontri e manifestazioni promosse dall’associazione da qui a fine anno; inoltre la scheda per la raccolta firme può anche essere scaricata dal sito www.advar.it.

Per maggiori informazioni: Advar, p.le Pistoia 8, Treviso – tel. 0422 432603, email: info@advar.it, sito web www.advar.it.

Ufficio stampa Advar Onlus

Ilaria Tonetto
koiné comunicazione
tel. 0422 460836; cell. 348 8243386
koine@koinecomunicazione.it